Monumentvm – Nesxt Festival ospite nel Laboratorio Koinè di Torino

In occasione della terza edizione del festival Nesxt, tenutasi a Torino dal 30 ottobre al 4 novembre 2018, gli artisti Anto.Milotta e Zlatolin Donchev hanno portato la loro istallazione dal titolo “Monumentvm” nel laboratorio di restauro di Koinè Conservazione Beni Culturali.  Realizzata nel 2015 e approdata nel 2017 nella Project room del Museo di arte contemporanea ‘Villa Croce’ di Genova, l’istallazione è costituita dall’omonimo film girato nel cimitero monumentale di Staglieno e da una serie di oggetti recuperati dalle macerie accumulate dopo l’alluvione di Genova nel 2014, definiti dagli artisti ‘ready made’: una colonnina marmorea, una campana in bronzo, alcuni vetri e una fotografia incorniciata proveniente da una pietra tombale. L’associazione Arteco, nell’ambito di Nesxt, ha chiesto agli artisti di ripensare l’opera per inserirla nel nostro laboratorio di restauro, di per sé uno spazio fortemente connotato dalla presenza di opere d’arte e antichità varie.

Pensato originariamente come un ‘più canonico’ dialogo tra arte contemporanea e arte antica e tra tre realtà culturali diverse -quelle degli artisti, dei curatori e dei restauratori-, durante le giornate della mostra il progetto si è trasformato in qualcosa di più profondo e simbolico. Per volere degli artisti, è stata condotta dai restauratori una pulitura parziale delle superfici dei ‘ready made’; non si è trattato di una procedura fine a se stessa, ma di un gesto carico di significato: l’intento era quello di mostrare che è possibile ridare un nuovo splendore alla materia degradata, restituendo pregio a quegli oggetti che gli artisti avevano originariamente selezionato per il loro valore di testimonianza storica. I restauratori, in virtù del loro intervento, sono così diventati performer e il loro lavoro è diventato il soggetto dell’opera d’arte grazie alla realizzazione di un video, a firma dagli artisti Donchev e Milotta, in cui sono confluite le riprese fatte durante le ‘performances di pulitura’. Tale video costituisce un ideale proseguimento dell’istallazione ‘Monumentvm’.

Per Monumentvm – Cimitero di Staglieno: https://vimeo.com/243286385

ENGLISH VERSION. During the third edition of the Nesxt Festival – Turin, Italy, 30 october – 4 november 2018 – artists Anto.Milotta and Zlatolin Donchev brought their installation called ‘Monumentvm’ into our Conservation studio. Realized in 2015, it has been hosted in the Project room of the Museum of Contemporary art ‘Villa Croce’, Genova, Italy. The artwork consists of the film ‘ Monumentvm’ carrying the same name as the artwork, shot in the monumental cemetery of Staglieno (Genova), and of some objects recovered in the rubble after the flood of Genova (2014), called by the artists ‘Ready made’: a marble little column, a small bronze bell, some glasses and a framed photography belonging to a tombstone. Cultural organization Arteco for the Nesxt Festival asked the artists Donchev/Milotta to reformulate their installation in order place it in our conservation studio, which is, for his part, a space deeply characterized by artworks and antiquities.

At the beginning, the project has been meant mostly as a more traditional dialogue between ancient and contemporary art and between different professions of culture: artists, curators, restorers. At a later time, it started to mutate into something deeper and symbolic. As required by the artists, restorers cleaned partially the ‘ready mades’ surfaces. The meaning of this intervention lies into showing to people that it is possible to give back a glorious appearance to degraded material and a a new life to those objects chosen by the artists as testimonies of the past. Thanks to their intervention on materials, restorers became performers and their work has been chosen as the subject of the video, filmed by Donchev/Milotta during the ‘cleaning performances’. This video is an ideal sequel of ‘Monumentvm’.

Go for Monumentvm – Cimitero di Staglieno: https://vimeo.com/243286385